Sudicia politica e non solo…

A guardarsi attorno, ad ascoltar tutti, a sentire le notizie giornaliere mi vengono in mente le parole di Isaia:

Isaia 28:8 Tutte le tavole sono piene di fetido vomito;
non c’è un posto pulito.
Isaia 28:8 Tutte le tavole sono piene di fetido vomito;
non c’è un posto pulito.

Laddove le tavole sono i luoghi dove la comunità degli uomini dovrebbe riunirsi, ringraziando e lodando Dio. Malgrado l’apparenza, tuttavia, ritengo che esistano sempre settemila uomini (cioè tutti gli uomini veri) che non hanno piegato il ginocchio davanti a Baal.

Vaticano e OGM II puntata

Come era ampiamente prevedibile ecco che le multinazionali hanno ottenuto la indispensabile, indulgente benedizione (chissà in forza di quale esborso di denaro), della chiesa romana sui loro assai redditizi mostricciattoli, gli oraganismi geneticamente modificati. A prescidere dal fatto che bisognerebbe anche sapere molto precisamente in cosa questi organismi sono stati geneticamente modificati, a prescindere dal fatto che siano o non siano effettivamente dannosi nei confronti dell’ambiente e dell’uomo, vien da ridere (o forse da piangere) sentendo la chiesa affermare, quale giustificazione alla loro introduzione nel nostro sistema biologico, che essi possono fare tanto bene, risolvendo ad esempio i problemi della fame nel mondo!

Ma non era Dio, una volta che faceva il Bene? Ora sarebbero gli OGM?  e le multinazionali il MonteSanto dove accorrete e trovate il vostro paradiso? Eccoli qui i panettieri sacri all’opera!

– Caro Dio, – gli dicono, –  la natura come l’hai voluta creare è piuttosto difettosa, quindi è bene che l’uomo provveda a modificarla.- Ragionavano in questo senso, più o meno, anche gli abitanti di Babele.

Mi chiedo quando avverrà che cercheranno di modificare geneticamente anche Dio perché non fa quello che vogliono loro!

Dunque voi ignorate colpevolmente che la fame nel modo deriva soltanto dell’ingiustizia degli umani e non dalla natura pur con tutte le sue “imperfezioni”?

La corruzione inveterata dello spirito e della mente porta a questi e ad altri nefasti risultati.

Come mai si fanno con ostentazione tanti referendum su cavilli inutili,  mentre sulle cose importanti le decisioni sono prese a forza sul capo delle persone, quasi nemmeno esistessero? Non ho mai autorizzato nessuno per adulterare o modificare i cibi che consumo, per riempire indiscriminatamente l’Italia di disperati e malfattori, per creare ingiuste disparità di trattamento fra varie categorie di lavoratori, per concedere alla chiesa i privilegi indecenti che detiene e via dicendo. Chi ha fatto tutto questo allora?

E voi sarete insieme, nel destino, a coloro che vessano l’umanità in ogni senso in nome e per conto vostro.

Correte, correte pure alla ricerca del vostro pane, ma fate presto perchè il tempo ormai è poco e potreste anche non farcela.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: